Contro la concorrenza sleale degli “Arci”, agevolare tutti i locali