L’attacco di Casa Pound alla Lega non ha politicamente senso